Triumph TR6 PI
modello CR del 1975
Più info

Caratteristiche

La Triumph TR6 è rimasta in produzione dal novembre 1968 al 1976 e dagli stabilimenti uscirono 94.619 unità
Le TR6 PI costruite sono 13.703 e sono state commercializzate per la maggior parte in Europa. Le restanti TR6 a carburatori furono invece quasi tutte esportate in Nord America (soprattutto USA) ed altri Paesi.

L’innovativo disegno della carrozzeria (almeno per le Triumph) fu realizzato dal tedesco Karmann.

La TR6 è l’ultima Triumph dotata di telaio (la carrozzeria NON è portante e tutti gli organi meccanici sono imbullonati alla struttura in acciaio del telaio).

 

Prestazioni

  • Accelerazione sul classico 1/4 di miglio (400mt): 16,3 sec
  • Velocità max: 192 km/h
  • Consumo medio: circa 12 km/litro

Valori riferiti al modello CP

NOTA: alcuni modelli hanno prestazioni inferiori in quanto i motori vennero depotenziati per ripettare i parametri dinquinamento che alcuni Stati iniziarono ad introdurre in quegli anni.

Cambio e sospensioni

  • Cambio a 4 marce + overdrive su 3^ e 4^ (primi modelli anche su 2^)
  • Sospensioni a ruote indipendenti
  • Freni a disco sulle ruote anteriori e a tamburo sulle posteriori

Motore

  • Motore: 6 cilindri in linea di 2498cc - 75.7mm x 95mm
  • Prestazioni:
    • TR6 con iniezione indiretta Lucas per il mercato europeo
      • CP Serie 150 CV @ 5500rpm
      • CR Serie 125 CV @ 5000rpm
    • TR6 con doppi carburatori Stromberg 175CD per gli USA ed altri mercati.
      • CC Serie 104 CV @ 4500rpm
      • CF Serie 106 CV @ 4900rpm

La storia della mia TR6

La mia TR6 PI è una CR (quindi un modello ad iniezione depotenziata a 125 CV) prodotta alla fine del 1974 ed immatricolata nel 1975; uniprò, l'ho acquistata ad inizio del 2011: l'auto era marciante, ma radiata d'ufficio per il mancato pagamento della tassa di proprietà.

La vettura fu ritargata nel 1978 a causa dello smarrimento della placca posteriore; è ancora dotata di TUTTI i documenti originali, e libretto d'uso e manutenzione

Per la sua rimessa su strada furono eseguiti vari lavori di manutenzione, oltre alla sostituzione dei pneumatici, dell'impianto di scarico e della moquette. La carrozzeria fu lucidata e purtroppo fu anche necessario riverniciare il cofano posteriore perché macchiato in modo irreparabile.

Finito il restauro la TR6 PI ottenne la certificazione ASI, e quindi fu possibile reiscriverla al PRA.

Appena acquistata

L'arrivo in officina

Il motore

In che condizioni era?

Le sospensioni

... non erano in buone condizioni!

Freni

Poteva frenare?

La carrozzeria

I lavori eseguiti

La rimessa su strada

Le pratiche ASI e PRA

Le fasi del restauro

Gli "steps" della mia Triumph TR6 PI CR:

  • Triumph TR6 PI CR

    Febbraio 2011

    Il ritorno alla "vita"

    Dopo essere rimasta per molti anni inutilizzata in un garage di Pescara l'ho acquistata: era marciante, ma radiata d'uffico dal PRA. Fu trasportata con un carro attrezzi nell'officina American Car dei F.lli Celli dove sono stati eseguiti i lavori per riportarla in condizioni ottimali.

  • Luglio 2011

    È di nuovo "su strada"

    Dopo aver eseguito i necessari lavori di manutenzione la mia Triumph TR6 PI CR fu iscritta all'ASI al fine di ottenere la documentazione indispensabile per la re-iscrizione al PRA (Pubblico Registro Automobilistico).

  • Primi mesi del 2015

    Importanti miglioramenti estetici

    Sostituzione della capote con una di alta qualità "Black Mohair" e dei cerchi originali in acciaio con altri in lega con un disegno classico usato su molte vetture inglesi dell'epoca.

  • Gennaio 2017

    Revisione del motore

    Il motore fu revisionato ed aggiornato a “Fast Road Stage 1” apportando le seguenti modifiche:

    • Testata con valvole ad alte prestazioni (aspirazione dia 36,53 mm e scarico 32,39), molle rinforzate, sedi valvole compatibili con la benzina verde e guide valvole in bronzo
    • Bronzine dimensioni standard
    • Pistoni dimensioni standard, ma di alta qualità. Asse a camme “Fast Road” temperato
    • Bicchierotti punterie trattati superficialmente e forati per migliorare la lubrificazione
    • Metering unit tarato per le nuove prestazioni
    • Volano alleggerito in alluminio
    • Frizione e spingidisco rinforzati
    • Ventola raffreddamento radiatore elettrica
    • Collettore di scarico con prestazioni migliori
    • Sostituzione di tutti i materiali di consumo (boccole, guarnizioni, tappi, tenute olio), ed anche di alcuni elementi di fissaggio come fermi e bulloni soggetti a stiramento.

    + Info sul mio blog

  • ... e la
    storia
    continua!

    Le Foto

    Le foto della mia Triumph TR6 PI "CR" sono disponibili in un album su Flickr

Chi

Informazioni sul proprietario e sull'officina presso la quale sono stati effettuati i lavori

Luciano Bragalone

Proprietario

American Car

Officina F.lli Celli

Triumph TR6 PI
Triumph TR6
Lucas Electronics
Castrol Lubricants
Quaker State

Form contatti

Usate il form sottostante per contattarmi; rispondo sempre a tutti anche se a volte lo faccio con ritardo!